Bestseller: Cinquanta sfumature di grigio raccontate da Christian

Se siete alla ricerca di un libro che sia un best seller e che sia in grado di coinvolgervi non posso che consigliavi Cinquanta sfumature di grigio raccontate da Christian di E.L. James.

Un punto di vista differente per una serie di racconti che hanno affascinato uomini e donne di tutto il mondo.  E.L. James ci riprova e lancia questo romanzo che rappresenta, forse, il finale di una fortunata trilogia.

Cinquanta sfumature di grigio raccontate da Christian

Nella prima serie di libri la protagonista è Anastasia che con le sue debolezze e perversioni interiori cattura l’attenzione dei lettori e ne tira fuori le fantasie sessuali più nascoste.

Qui il protagonista è lui, l’uomo potente, l’uomo ricco e bisognoso di controllo, Christian. La caratteristica principale di questo uomo complesso è l’estremo bisogno di controllare tutto, di avere l’ultima parola e di decidere sempre.

Il suo mondo è perfetto, metodico ed ordinato ma manca di spessore e lo si può considerare un mondo perfettamente vuoto.

Grazie all’incontro con Anastasia, la sua vita cambia e viene stravolta da una donna bella e prorompente ma con un lato timido e particolarmente innocente. Questi due lati sono quelli che porteranno il protagonista a cercare la donna e a volerla avere a tutti i costi. Christian, con il suo desiderio di controllo, sta cercando di cacciare i demoni del passato per trovare, finalmente, una pace emotiva.

L’autrice, di origini britanniche, con questo libro vuole far conoscere a fondo il personaggio maschile così complesso e travolgente. La sua natura apparentemente fredda e distanziante, appare dunque più sensibile e strutturata. Il lettore, finalmente, capirà il perchè delle scelte sessuali del personaggio ed il perchè la sua anima sia totalmente dedita alla dominazione sessuale della partner.

Il libro potrebbe sembrare una ripetizione della trilogia, anche perchè l’autrice ripercorre da capo l’intera vicenda; sicuramente per chi ha già letto gli altri libri, alcuni passaggi potrebbero risultare ridondanti. Ma la questione è comprendere l’anima di Christian, il suo lato sensibile.

Se dovessi esprimere un parere sotto forma di una recensione libro, posso dire che è da leggere tutto d’un fiato, magari in solitudine per farsi coinvolgere nel percorso emotivo del protagonista.